La tecnologia è la lingua che tutti sappiamo parlare, ma che non sappiamo ancora scrivere

A+ A A-

Chromebooks a scuola

Secondo un recente sondaggio pubblicato su Futuresource Consulting, negli USA i Chromebook rappresentano più della metà dei device utilizzati a scuola in confronto all'1% del 2012. Cosa sono i Chromebook e come si spiega questo repentino incremento?

Chromebook è un notebook di Google Inc. dotato di sistema operativo ChromeOS che altro non è che il browser Google Chrome con un migliorato supporto per le applicazioni. Tali notebbok non hanno pertanto sistema operativo Windows, Linux o Mac.

Questi i vantaggi:

  1. COSTO.Il Chromebook costa tra i 200 e i 300 Euro ed offre il miglior rapporto qualità prezzo che si può trovare sul mercato oggi.
  2. VELOCITA'. Il tempo di avvio è compreso tra i 4 e i 10 secondi. Il Chromebook è velocissimo, eseguendo tutte le operazioni per cui è progettato in modo rapido ed efficiente.
  3. SEMPLICITA' ED EFFICIENZA. Il Chromebook non richiede configurazioni, non richiede manutenzione, non necessita di un intervento tecnico da un esperto e non è preda di virus (anche se ogni pc che si connette a internet può essere preda di hacker).
  4. AFFIDABILITA'. ChromeOS è basato su Linux e gode di un livello impareggiabile di affidabilità.
  5. INTEGRAZIONE CON GOOGLE APPS. Molto importante per le Google Apps for Education.

Proprio quest'ultimo aspetto ha permesso il notevole sviluppo nell'education americana grazie appunto all'interessante supporto fornito dalle applicazioni per il settore educativo.

"I Chromebooks hanno i requisiti perfetti per l'education: sono semplici da gestire, sicuri e a costi ridotti. Inoltre hanno una incredibile gamma di contnuti e software rivolti esclusivamente all'educazione" dice Gownder (analista di Forrester).

Un ottimo chromebook attualmente sul mercato è ASUS flip C100. Asus Chromebook Flip è un portatile da 10 pollici con schermo touch e cerniera completamente ribaltabile. Si può piegare e usare a mo' di tablet, oppure farne un ultraportatile. Pesa meno di 9 etti, pochissimo - soprattutto per un convertibile - ed ha un telaio in alluminio spesso 15.6 mm misto opaco e lucido che non flette, non schriocchiola, non lo fa sembrare economico come invece è.

La nota dolente riguarda la vendita. Purtroppo in Italia non è ancora possibile acquistare un Chromebook se non importandolo dall'estero.

 

Tagged under: chromebook,