La tecnologia è la lingua che tutti sappiamo parlare, ma che non sappiamo ancora scrivere

A+ A A-

Raspberry Pi zero, un computer da 5 dollari per attività didattiche

Dopo aver lanciato due modelli di Raspberry, con un costo medio di 30 dollari, la Fondazione britannica Raspberry PI, ha lanciato in questi giorni il Raspberry Pi zero al costo di 5 dollari.

  Pi Zero è l’ultimo della serie di Mini PC ideati dalla Raspberry Pi, il più piccolo (grande quanto una carta di credito) . Misura infatti solo 65 mm x 30 mm x 5 mm. È dotato di un processore Broadcom BCM2835 da 1GHz, che promette di essere il 40% più veloce del suo predecessore. Tra le altre caratteristiche troviamo 512 MB di RAM, due porte microUSB di cui una per l’alimentazione ed una per il trasferimento dati, una porta miniHDMI per l’output video fino a 1080p a 60 fps, uno slot microSD per lo storage interno ed un blocco GPIO a 40 pin liberi per ulteriori espansioni. È utilizzabile con le stesse versioni Linux degli altri modelli della casa.   Il Raspberry è una macchina studiata per chi vuole imparare a programmare "low cost". Funziona con Linux e bisogna solo connettere una tastiera, mouse e display. Oltre 15mila studenti inglesi lo riceveranno gratuitamente come strumento per il programma di studi.   Per fare coding a scuola, si può sfruttare il sistema operativo Kano OS.  Tale sistema è basato su linux e presenta una serie di applicativi che insegnano a sfruttare il computer appena costruito per programmare. Niente righe di codice, ma dei semplici blocchi con figure che propongono tramite animazioni e disegni i classici conditional (if, when), i cicli (for, while) e variabili o array da sfruttare per realizzare giochi e progetti anche complessi. Sarà Kano OS, poi, a compilare il tutto in un eseguibile Phyton o Javascript da mostrare ai genitori o agli amici. Il linguaggio di programmazione di Kano è denominato Kano Blocks e insegna la logica di calcolo, permettendo di cambiare i colori, le posizioni o le azioni in tre giochi.    Visto il costo ridotto (si arriva a 50-60 circa per una  soluzione completa) si potrebbe adottare tale soluzione per creare una postazione per studente ed organizzare una scuola digitale a spese contenute.

Tagged under: raspberry,